L’unico rimedio contro l’italiano ottuso.

Nonostante siamo a 14 giorni dal blocco tottale del paese, i primi effetti positivi sono ancora troppo flebili.

Mentre il nostro Presidente del consiglio si prepara ad estendere il blocco totale del nostro Paese oltre il 3 aprile, dal ministero dell’interno, finalmente, si inizia a parlare di “Stop allo sport all’aperto” vista la totale mancanza di responsabilità di una parte della popolazione.

Siamo alle solite quindi!

  • Il governo confida nel buonsenso delle persone;
  • Parte della popolazione, menefreghista, ignorante e superficiale non recepisce il momento di gravità e continua ad uscire per correre mettendo a rischio il sacrificio del resto degli italiani;
  • La politica impiega tempi biblici a porre rimedio ad una situazione da lei stessa creata.

È tempo che il governo vieti del tutto le attività all’aperto e che si applichino più controlli anche sugli approvvigionamenti alimentari. La spesa va fatta in maniera ponderata, per la settimana o anche di più possibilmente e, in maniera da uscire il meno possibile. Molti invece la prendono come scusa per uscire ed andare a spasso. Tutto questo deve finire e questi comportamenti da incoscienti vanno puniti.

Si moltiplicano, in tutto il paese iniziative per ricordare a tutti di stare a casa ma, una parte degli italiani sembra proprio non recepire il messaggio. Non ci resta che sperare in un inasprimento delle restrizioni e nel controllo capillare delle forze dell’ordine su tutto il territorio.

Il “Pirellone” a Milano.
Letture: 26 | Today: 0 | Total: 2163

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

ASRock: un salto nel passato con la nuova QC6000m

Ven Mar 20 , 2020
Sembra essere diventata una moda tra i produttori di hardware, il ritorno a vecchie soluzioni,

Ti potrebbe interessare...