Anche Facebook e Instagram riducono qualità video

Per aiutare la rete internet in grave difficoltà tutti riducono la qualità dei video.

Dopo Netflix e Amazon Prime, anche Facebook ed Instagram decidono di ridurre la qualità dei video per aiutare la rete internet a non soccombere sotto il traffico notevolmente cresciuto a causa del Covid-19.

Server farm di Facebook

La richiesta è partita direttamente dalla Commissione Europea ed ha visto la piena collaborazione dell’azienda di Zuckerberg.

Oltre ad un aumento di carico causato dal fatto che tutti sono costretti in casa, va considerato anche l’aumento dovuto dallo smart working, sempre più spinto e sollecitato dai governi per evitare assembramenti sui posti di lavoro.

Server farm di Facebook

Facebook, attraverso un suo portavoce ha dichiarato: “Ci impegniamo a lavorare con i nostri partner per gestire eventuali limitazioni di larghezza di banda durante questo periodo di forte domanda, garantendo al contempo che le persone siano in grado di rimanere collegati alle app e ai servizi di Facebook”.

Visite totali: 183
Visite Oggi: 4
Letture: 20064

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Per gli utenti Samsung, stop agli Exynos

Ven Mar 27 , 2020
Un nutrito gruppo di utenti Samsung ha chiesto alla casa coreana di uniformare la produzione.

Ti potrebbe interessare...