ZOOM: Account gratuiti non crittografati…

Nessuna crittografia per gli account gratuiti di zoom.

Il dubbio è stato direttamente chiarito dal CEO di Zoom, Eric Yuan, che ha confermato che tutti gli account gratuiti della nota piattaforma di videoconferenza non godono della crittografia end-to-end. Secondo Yuan, questa funzionalità deve far parte dell’offerta per tutelare i clienti che sottoscrivono un piano a pagamento.

Inoltre, la motivazione per la quale la crittografia non è implementata sugli account free è che, sempre secondo Yuan, spesso, questo tipo di account viene utilizzato per scopi malevoli e la società vuole garantire piena collaborazione con l’FBI e le istituzioni locali.

Ora, tutti i dubbi, che erano solo paure o illazioni, sono diventati reali e zoom si mostra al mondo in tutta la sua fragilità e scarsa sicurezza.

Visite totali: 345
Visite Oggi: 4
Letture: 14630

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

TASTIERA: la rivoluzione...

Mar Giu 16 , 2020
L'idea non è nuova ma in passato fallì a causa degli eccessivi costi di realizzazione. Ora una nuova tecnologia sembra permettere di rivoluzionare le tastiere.