Il codice sorgente di Windows Xp è on-line – Aggiornamento del 02/10/20.

Quello che si temeva si è rivelato reale. Il codice divulgato è autentico.

In merito all’articolo pubblicato qualche giorno fa circa il codice sorgente di Windows Xp e di Windows Server 2003, i sospetti si sono trasformati in fatti reali.

La conferma arriva da un programmatore, titolare del canale youTube NTDEV, che ha compilato, in un fine settimana, sia i sorgenti di Xp che Server 2003 . Il risultato è stato strabiliante: due sistemi operativi funzionanti benché incompleti.

Dal canto suo, Microsoft ha commentato con un laconico “Stiamo indagando su quanto accaduto” mentre la comunità informatica a questo punto si interroga sugli effetti che questa divulgazione potrà avere in futuro.

Se da un lato è vero che meno del 2% dei PC al mondo utilizza ancora Windows Xp, è altrettanto vero che queste macchine sono utilizzate in ambienti sensibili per i quali non si è voluto investire nella migrazione ai nuovi sistemi operativi. Inoltre, solo Microsoft sa realmente quanto codice di Xp o Server 2003 è stato riciclato nei sistemi operativi seguenti fino ad arrivare a Windows 10. Attendiamo comunicazioni più precise e rassicuranti dalla casa di Redmond.

Visite totali: 130
Visite Oggi: 1
Letture: 49248

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

BONUS PC: una farsa! Un regalo di Stato alle società di telefonia.

Ven Ott 2 , 2020
Il bonus PC da 500 euro per le famiglie si è rivelato essere un regalo alle società di telecomunicazione.

Ti potrebbe interessare...