DOMOTICA: Come iniziare…

Iniziamo ad esplorare il mondo della domotica ed ha conoscere le differenti piattaforme per il controllo vocale

Come iniziare…

La domotica ci permette di rendere smart la nostra abitazione, il nostro negozio, il nostro ufficio o qualunque ambiente vogliamo. Ma cosa intendiamo per Smart, oltre che intelligente? Ciò che questa tecnologia ci permette di ottenere, è il controllo tramite App o voce dei vari dispositivi che abbiamo in casa, oltre che di poterli anche programmare e controllare anche da remoto, ossia quando siamo fuori casa.

I dispositivi che possiamo integrare e gestire con la domotica sono innumerevoli: interruttori, lampade, prese, controllo dei consumi, controllo della temperatura ed umidità, gestione del riscaldamento e dei condizionatori oltre che delle tapparelle, ecc…

Tutti i dispositivi controllati dal sistema comunicano prevalentemente via Wi-Fi e per questo è importante avere un buon ed affidabile router.

Prima di costruire la nostra domotica è bene capire come è strutturata e per farlo ci verrà in aiuto il seguente schema.

Partendo dal basso abbiamo, i nostri dispositivi, che come abbiamo detto possono essere prese, interruttori, sensori, lampade, ecc…

Questi dispositivi vengono gestiti da una propria App che installeremo sul nostro smartphone o tablet. Generalmente ogni App ha la sua famiglia di prodotti e per non doverci destreggiare tra troppe App, è bene sceglierne una o due che possano gestire tutte le tipologie di dispositivi che vogliamo controllare. In alcune situazioni e con prodotti particolari come robot aspirapolvere o crono-termostati questo non è possibile ed utilizzeremo le App proprietarie. Nello schema ho riportato le due App tra le più importanti e con le quali generalmente si riesce a gestire tutto quello che vogliamo.

Ogni App ci fa creare un account personale ed inserire tutti i dispositivi di cui vogliamo gestire accensione, spegnimento e programmazione.

Ma come controllare il tutto vocalmente e magari programmare in maniera corale mettendo insieme diversi dispositivi di diverse App che utilizziamo?

Scegliendo uno tra gli ecosistemi vocali attualmente disponibili e che vanno per la maggiore: Google Home e Alexa (Amazon). Ovviamente ogni piattaforma ha i suoi pro ed i suoi contro e sono entrambe formate, oltre che da un App, da una serie di dispositivi che, sparsi per la casa, ci permettono di interagire con l’assistente vocale, ricevere informazioni ed ascoltare musica o notizie.

Ogni assistente vocale permette di integrare gli account delle varie App in modo da inglobare tutti i dispositivi e permetterne un pieno controllo.

Visite totali: 465
Visite Oggi: 4
Letture: 49280

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Apple multata in Francia

Lun Feb 10 , 2020
Le autorità Francesi, dopo due anni di indagini hanno deciso di multare Apple per Obsolescenza Programmata.