ILIAD – Conosciamola meglio…

L’operatore telefonico che ha veramente dato inizio alla rivoluzione.

Premetto, e ci tengo a farlo, che non scrivo questo articolo perché sponsorizzato, ma da cliente che ha apprezzato l’offerta e le caratteristiche di un prodotto.

Iliad inizia ufficialmente la sua attività di operatore telefonico il 29 maggio 2018, proponendosi in maniera del tutto diversa rispetto ai competitors. L’operatore, di origini francesi, punta tutto sulla trasparenza dei prodotti, l’innovazione della registrazione e distribuzione delle SIM, e su un offerta, che fino a quel momento, nessuno aveva mai dato.

Curioso di verificare di persona, ho resistito 5 giorni per poi attivare una sim presso la SimBox più vicina a me (Centro commerciale Megalò). La registrazione è veramente molto semplice da effettuare ed in 3 minuti ho avuto la mia sim attiva.

La mia Sim…

L’offerta lancio era: minuti e sms illimitati, 30 GB in 4G+ a soli 5,99 euro mese per sempre, con un costo, una tantum, di 9,99 per la sim. Nessun operatore aveva mai offerto nulla di simile fino a quel momento. Ci sono poi servizi che vengono offerti gratuitamente come la segreteria telefonica, mentre con tutti gli altri operatori, si paga l’ascolto di questi messaggi.

SimBox dalla quale si può acquistare una nuova sim, anche con portabilità ed effettuare ricariche o aggiornamento dei documenti.

La rete su cui si appoggia, momentaneamente, è quella di Tre/Wind, che dopo la fusione delle due aziende è nettamente migliorata, potendo contare su un’infrastruttura nettamente più estesa. Nonostante questo Iliad si è subito messa al lavoro per costruire la propria rete, in modo da essere totalmente indipendente, e lavorando da subito in prospettiva 5G.

Le promesse di Iliad che confermo mantenute.

L’effetto che Iliad ha avuto sul mercato è stato a dir poco devastante e può oggi contare su un parco clienti di oltre 4,5 milioni di persone. Prima del suo avevnto, le tariffe più interessanti, con però molti meno Giga e minuti limitati, difficilmente costavano meno 10 euro. Fu quindi una vera rivoluzione che costrinse gli operatori a creare dei propri operatori virtuali. Sarebbe stato scandaloso, infatti, se avessero di colpo dimezzato i loro prezzi e aumentato giga e minuti, dimostrando che fino a quel momento, i prezzi delle tariffe erano notevolmente gonfiati.

Offerta attualmente in vigore.

Ovviamente se crei un operatore virtuale che propone tariffe nettamente più interessanti della casa madre, il giochino viene subito scoperto, anche se questi operatori, inizialmente, vennero limitati al 3G per la connessione dati. Nascono cosi Kena e Ho, rispettivamente operatori virtuali di Tim e Vodafone. Naturalmente anche le case madri gradualmente hanno dovuto adeguare le loro offerte per non corre il rischio di essere tagliate fuori dal mercato.

L’età minima per acquistare una sim è 15 anni compiuti. Ogni cliente può registrare, senza problemi, un massimo di 5 sim. Superata questa soglia, è necessario compilare un modulo, presente sul sito dell’operatore, per richiedere l’attivazione di un nuovo numero supplementare. Non è possibile avere oltre 10 sim per persona.

In caso di necessità, si può chiamare il 177 da sim Iliad oppure il 3518995177 da fisso o altro operatore.

In quasi due anni posso dire di aver apprezzato l’offerta di Iliad. La copertura è più che soddisfacente e non ho mai avuto il minimo problema di fantomatici servizi in abbonamento che si attivano non si sa come, problemi che invece ho puntualmente avuto con Tre e Wind. Quindi Vi posso consigliare tranquillamente di provare Iliad e di farne il vostro operatore telefonico principale visto che la portabilità del numero è semplicissima da fare durante la fare di registrazione e avviene in pochi giorni, compreso il trasferimento di eventuale credito residuo del precedente operatore.

Fin ora ho proposto Iliad a diverse persone e chi ha seguito il consiglio è molto soddisfatto.

Visite totali: 166
Visite Oggi: 2
Letture: 15708

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Batterie rimovibili... Quando la politica è fuori posto.

Ven Feb 28 , 2020
Ci risiamo! Con tutti i problemi che abbiamo in Europa, c'è sempre qualche fanatico che pensa di poter salvare il mondo...

Ti potrebbe interessare...